Dolci/ Lievitati Dolci/ lievitati dolci con lievito madre

Angelica dolce con amarene sciroppate a lievitazione naturale (lievito madre solido)

Ebbene si…’ ormai siamo a fine Novembre … tra un po’ di giorni entreremo nel magico mese di Dicembre, mese del Natale.

Gia’ incominciano a vedersi luminarie, fiocchi e stelle in ogni negozio.

Per me Dicembre e’ un mese un po’ speciale anche perche’ e’ il compleanno di Martina, la mia figlia maggiore (23 Dicembre)

quindi noi lo festeggiamo sempre in maniera doppiamente speciale.

La mia passione per i lievitati esplode in questo periodo , mese di panettoni e pandori e soprattutto mese di duro lavoro per il mio lievito madre….

Cosi tra un panettone ed un pandoro, visto che avevo tanto lievito ho fatto questa angelica dolce con amarene sciroppate… prepariamoci alle feste natalizie

Vi lascio la ricetta … se volete provarla e soprattutto gustarla …ora scappo in cucina…. nuove ricette mi aspettano

Stefania

Stampa
Angelica dolce con amarene
Istruzioni
  1. Mettere nella ciotola della planetaria il latte e il lievito madre a pezzettini e fatelo sciogliere
  2. Aggiungere gradualmente la farina ed il malto
  3. Aggiungere in piu' riprese l'uovo ed amalgamare bene
  4. Aggiungere sempre in piu' volte lo zucchero .
  5. Aggiungere il miele ed i semi della bacca di vaniglia.
  6. Aggiungere il sale e il burro morbido gradualmente. Portare ad incordatura.
  7. Mettere in un contenitore e far lievitare ad una temperatura di 28 gradi
  8. Dopo la prima lievitazione stendere in un rettangolo aiutandosi con un po' di farina , l'impasto deve avere un'altezza di circa 1 cm e mezzo. Spennellare con il burro e mettere le amarene uniformente. Partendo dal lato piu' arrotolare . Chiudere bene . Con un coltello ben affilato tagliare a centro
  9. Spennellare con il burro e mettere le amarene uniformente. Partendo dal lato piu' lungo arrotolare. Chiudere bene .
  10. Con un coltello ben affilato tagliare il rotolo in due nel senso della lunghezza. Tenendo la parte chiusa rivolta verso il basso intrecciare e poi richiudere a ciambella. Per mantenere la forma durante la lievitazione vi consiglio di mettere una ciotolina nel foro centrale ricoperta da carta stagnola
  11. Coprire con una pellicola e mettere a lievitare fino raddoppio
  12. A lievitazione avvenuta spennellare con un mix di uovo e latte in parte uguali.
  13. Cucinare in forno a 180 gradi per circa 45 minuti.

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.