Dolci

Torta a scacchi con crema oreo

“Quando il gioco si fa duro, i duri incominciano a giocare.”

E questa volta con questa Torta a scacchi con crema oreo e’ stata veramente una sfida…

era da molto tempo che volevo provarla … l’avevo vista in versione semplice con pandispagna in alcune trasmissioni televisive ma questa versione mi veramente mi ha entusiasmato..

sara’ perche’ e’ composta da una base di torta al cioccolato

mentre la parte chiara e’ formata da una crema molto  simile ad una cheesecake senza uova…. e poi con quel cornicione di cioccolato fondente potevo non provarla?

Mi son sempre piaciute le sfide…anche se 90 volte su 100 perdo..mi piace rimettermi in gioco, e’ una gran soddisfazione… anche perche’ quando mi ci metto sono veramente una gran testarda…

Questa torta non e’ difficile da preparare, bisogna solo avere un po’ di calma e soprattutto pazienza  (soprattutto per il bordo di cioccolato perche’ viste le alte temperature far solidificare la cioccolata non e’ molto semplice con queste temperature ma potete sempre aiutarvi con il frigorifero)

La torta a scacchi e’ una torta scenografica… per il gusto fate voi… io ve la consiglio!

 

 

torta scacchi oreo

Stampa
torta a scacchi con crema Oreo
torta scacchi oreo
Tempo di preparazione 3 ORE
Tempo di cottura 40 minuti circa
Tempo Passivo 5 ore circa
Porzioni
12 porzioni
Tempo di preparazione 3 ORE
Tempo di cottura 40 minuti circa
Tempo Passivo 5 ore circa
Porzioni
12 porzioni
torta scacchi oreo
Istruzioni
  1. Per prima cosa prepare la bagna facendo bollire acqua,zucchero e semi di mezza bacca di vaniglia. Far raffreddare e tenere da parte .
  2. Ricoprire uno stampo a cerniera da 26 centimeti di diametro con carta forno.
  3. Prendere una decina di biscotti oreo , togliere la crema interna e tritare finemente in un mixer i biscotti . Tenere 40 g in parte (potete sostituire i biscotti oreo tritati con con 20g di farina piu' 10g di cacao amaro in polvere)
  4. In una ciotola capiente mettere tutti gli ingredienti secchi, la farina, il cacao amaro in polvere, il sale, il lievito, e i biscotti tritati (oppure 20g di farina e 10 g di cacao) e mescolarli e setacciarli
  5. Dividere gli albumi dai tuorli in due contenitori separati.
  6. Iniziare a montare gli albumi a neve con i semi della mezza bacca di vaniglia. Quando inizieranno a montare aggiungere 70 g di zucchero semolato (dei 200 g totali)
  7. Prendere i tuorli, con una frusta elettrica rompere la struttura dell'uovo ed aggiungere a filo l'acqua bollente. Incorporare lo zucchero semolato e lavorare fino a rendere il composto compatto.
  8. Aggiungere gli albumi d'uovo montati in piu' riprese ed incorporarli al composto con movimenti dal basso verso l'alto facendo attenzione a non sgonfiare troppo l'impasto.
  9. Aggiungere gli ingredienti secchi setacciati in piu' volte.
  10. Aggiungere l'olio e mescolare.
  11. Versare l'impasto nella tortiera ed cucinare a 175 gradi forno preriscaldato per 40 minuti circa. Sfornare e verificare la cottura con la prova stecchino.
  12. Far raffreddare su una griglia.
  13. Quando la torta si sara' ben raffreddata con un coltello affilato livellarla sulla parte superiore e dividere la torta in due basi da 2 centimetri. Una parte metterla nel piatto da portata e richiuderlo con con un cerchio apribile (va bene anche quello dello stampo se alto)Tra la base ed il disco mettere dei fogli di acetato (oppure carta forno) .Foderare lungo tutta la circonferenza senza creare pieghe. Se dovessero rimanere degli spazi vuoti, potete metterci dei pezzettini della torta avanzata .
  14. Prendere l'altra base e misurare il diametro . Su un cartoncino disegnare e ritagliare un cerchio con raggio inferiore di 2 centimetri rispetto alla base. (ad esempio con raggio 13 andremo a ritagliare un cerchio con raggio 11) Per aiutarmi a trovare sempre il centro esatto io ho trovato il centro della base ed inserito uno stuzzicadenti. Poi ho calcolato il centro del cerchio fatto con il cartoncino e praticato un foro in modo tale da far passare lo stuzzicadenti.
  15. Posizionare il cerchio di cartoncino sulla base e ritagliare tutta la circonferenza . Prendere il cerchio e metterlo da parte Diminuire il raggio del cartoncino sempre di due centimetri e rifare l.operazione. Continuare fino ad ottenere un disco centrale pieno e 5 ritagli.
  16. Mettere la gelatina nel latte freddo per farla reidratare. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato a pezzetti, la crema degli oreo, 100 gr di panna e far sciogliere. In una ciotola mettere il mascarpone, lo yogurt, il formaggio cremoso i semi di vaniglia e meta' zucchero. con un a frusta elettrica ammorbire il composto. Montare la restante panna con lo zucchero . Nel cioccolato caldo aggiungere la gelatina e il latte e farla sciogliere (per farla sciogliere bene si pu' riscaldare un po') Versare il cioccolato nel composto di mascarpone, yogurt, formaggio e zucchero . Mescolare bene. Inserire la panna montata con movimenti delicati senza smontare il composto.
  17. Per assemblare la torta Prendere la base e metterci un po; di bagna Ricoprire con uno strato leggero di crema. Prendere il disco centrale piu’ piccolo e posizionarlo al centro . Mettere il terzo e quinto anello in maniera tale da avere degli spazi di ugual larghezza. Riempire una sacapoche con un po’ di crema e riempire di strati interni. Ricoprire con gli altri ritagli partendo ora dalla parte piu’ esterna. Riempire con altra crema. Ora ricoprire tutta la superficie con la crema avanzata, scuotere delicatamente per far compattare tutta la torta. Riporre in frigo per almeno cinque ore in modo tale che torta si solidifichi bene. Per la decorazione: Su dei fogli di carta ritagliare delle listarelle con una larghezza di 2 centimetri (ce ne vorranno circa una trentina) Togliere il cerchio ed i fogli di acetato ( o carta forno). Posizionare uno di fianco all’altro le strisce. Togliere le strisce alternandole, ora posizionare di nuovo le strisce sopra la superficie ma in maniera perpendicolare al quelle sulla base. Togliere anche questa volta le strisce, alternandole. Spolverizzare con cacao amaro sopra gli spazi bianchi . Togliere con attenzione le strisce. Mettere le strisce di carta sopra i quadretti di cacao anche in direzione perpendicolare. Togliere con attenzione. Mettere la torta in frigorifero Nel frattempo preparare una striscia di carta forno lunga quanto la circonferenza ed alta come la torta. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e versarlo sulla striscia stenderlo bene uniformemente. Far raffreddare e solidificare. Avvolgerlo attorno alla torta. Riporre la torta in frigorifero per far solidificare bene il nastro di cioccolata.

torta oreo scacchi

 

La ricetta e’ stata tratta da un video trovato su  youtube

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Sonia
    3 luglio 2018 at 20:02

    trovo che sia fantastica e scenografica, di certo è anche buonissima! mi segno la ricetta e me la studio con calma, un bacio

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.