BISCOTTI

Alfajores de maizena

Alfajores de maicena

Gli Alfajores de maicena con sono dei biscotti tipici dell’Argentina ,

due biscotti uniti da un ripieno di dulche de leche.

La loro origine risale al periodo dell’occupazione araba in Spagna

infatti la parola “alfajor”  nel suo plurale “alfajores” deriva dall’arabo الفاخر

e significa “lussoso” infatti in principio erano ricchi di spezie e frutta secca.

Gli Alfajores de maicena diventarono  un dolce tipico della Spagna

e i “conquistadores” li fecero conoscere al mondo, durante le loro opere di colonizzazione.

Vennero cosi’ fatti conoscere ai popoli indigeni di Perù, Argentina, Messico, Nicaragua o Cuba,

i quali naturalmente li modificarono a secondo dei loro gusti.

 In Nicaragua ad esempio li preparano con farina di mais, melassa e cacao mentre in Argentina ,

come il nostro caso li preparano con amido di mais e dulche de leche.

La ricetta l’ho presa in prestito da Shiran Dickman ,

una foodblogger e fotografa israeliana che adoro.

Stampa
Alfajores de maicena
Istruzioni
Per il dulche de leche
  1. Il dulche de leche potete acquistarlo gia' pronto o preparlo in casa . Io optato per la seconda opzione. Ho preso due confezioni di latte condensato, ho versato il contenuto in un pentolino e messo a ridurre a bagnomaria per circa 4 ore a fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto. La consistenza deve essere cremoso e colore dorato (come si intravede dalle foto)
Per i biscotti
  1. Setacciare in una ciotola la farina, l'amido di mais il lievito e il bicarbonato di sodio. Mettere da una parte.
  2. Montare il burro, lo zucchero e la scorza di limone grattuggiata finemente a velocità media fino a quando saranno leggeri e spumosi.
  3. Aggiungere i tuorli e i semi della bacca di vaniglia
  4. Ridurre al minimo la velocita' ed incorporare gradualmente gli ingredienti secchi setacciati in precedenza (farina, amido di mais, lievito e bicarbonato). Non lavorate troppo l'impasto altrimentri trovere difficolta' a lavorare l'impasto.
  5. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro e formare una palla, poi appiattire fino a formare un disco. Coprirlo con pellicola alimentare e mettere a riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  6. Trascorso il riposo in frigorifero, prendere l'impasto e lasciarlo ammorbidire per alcuni minuti a temperatura ambiente.
  7. Su una superficie leggermente infarinata stendere l'impasto tra due fogli di un con uno spessore di 5cm. Con un cutter da 4/5 cm scanalato o liscio. formare i biscotti
  8. Levare i ritagli e posizionare i biscotti in frigo e far raffr eddare. I ritagli avanzati rilavorali ( se dovessero scaldarsi rimettere in frigo per una decina di minuti).
  9. Preriscaldare il forno a 160. Cucinare i biscotti per 15 minuti modalita' statico. A cottura ultimata sposarli su una gratella e farli raffreddare
  10. Prendere due biscotti, mettere un cucchiaino di dulche di leche nella parte inferiore Premere leggermente in modo che il caramello fuoriesca dai lati. Rotolare i lati nel cocco grattugiato.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply