Lievitati Dolci/ Lievitati dolci con lievito di birra

Ensaimada di Minorca, dolce lievitato tipico delle Baleari

L’ensaimada e’ un dolce lievitato tipico di Minorca , isola delle Baleari

Sono formate da un impasto base impasto lievitato formato da farina, lievito, zucchero, olio di semi, e uova e farciti con strutto e marmellata o varie  creme tipiche del luogo ( confettura di zucca, cioccolato e dulce de leche)

Il loro nome originale, infatti, deriva dal termine catalano Ensaïmada dove saïm significa strutto di maiale, uno dei principali ingredienti.

La ricetta originale l’avevo vista   qui 

ma prendendo spunto da questa ricetta ho apportato delle modifiche innanzi tutto ho sostituito lo strutto con il burro Lurpak , ho messo olio di semi anziche’ olio di oliva ed ho apportato un po’ di modifiche alle dosi degli ingredienti.

Il risultato e’ stato talmente soddisfacente che quando facevo il ” controllo qualita’ ” ho dovuto nasconderle altrimenti me le mangiavo tutte .

Essendo fatte con lievito di birra non durano molti giorni (anche se ho imiei dubbi sulla loro durata appena le assagerete)

Potete sempre congelarle e tirarle fuori per l’occasione necessaria

Stampa
Ensamaidas
ensaimada
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti circa
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
8 ensaimadas grandi
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 30 minuti circa
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
8 ensaimadas grandi
ensaimada
Istruzioni
Per l'impasto
  1. Setacciare la farina (600g) nella ciotola della planetaria e lo zucchero (120g)
  2. Aggiungere il lievito sbriciolato (15g) e l'olio di semi vari (27g)
  3. Aggiungere meta' 200g di acqua tiepida (non calda mi raccomando) ed incominciare ad impastare con gancio a minima velocita'.
  4. Incorporare a filo l'acqua rimanente. (30g)
  5. Aggiungere le uova (110 g circa 2 uova grandi) e per ultimo il sale. Formare un impasto bello liscio e portare ad incordatura.
  6. Riporre l'impasto in un contenitore chiuso e mettere a lievitare fino a raddoppio.
  7. Terminata la prima lievitazione sgonfiare e dividere l'impasto in 8 parti di ugual peso.
Formatura
  1. Spennellare il ripiano con un po' di olio. Prendere un pezzo di impasto e stenderlo in un rettangolo con lo spessore di pochi millimetri.
  2. Distribuire il burro (circa 25 g) formando un strato abbondante e uniforme. Aiutandosi con una sacapoche distribuire una striscia di marmallata sul lato piu' lungo. (potete anche lasciare vuote se non volete la marmellata)
  3. Richiudere la marmellata con uno strato di impasto. Incominciare ad arrotolare su se stesso il rettangolo fino a formare un filoncino.
  4. Attorcigliare il filoncino su se stesso avendo cura di lasciare la chiusura verso il basso.
  5. Riporre su una teglia foderata di carta forno, coprire con una pellicola e lasciar lievitare fino a raddoppio. Prima di infornare spennellare con un mix di tuorlo d'uovo e latte. Cucinare in forno preriscaldato modalita' statico a 180 gradi per circa 30 minuti.
    ensaimada formatura
  6. Lasciar raffreddare su una griglia. Potete gustarlisemplici oppure ricoperti da zucchero a velo.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.