Lievitati Dolci/ Lievitati dolci con lievito di birra

Babka di Ottolenghi o Chocolate krantz cake

babka Ottolenghi

 

La Babka di Ottolenghi e’ un pane dolce lievitato con una farcitura di cioccolato e noci pecan, caratterizzato da una forma a treccia molto particolare.

L’ avevo gia’ provata l’anno scorso ma non avevo avuto l’occasione di fotografarla perche’ naturalmente e’ stato mangiata subito, d’altronde non si puo’ resistere a questo meraviglioso e goloso dolce.

Originario dell’Est europero, nasce in Polonia . Viene poi rivisitato dalla cucina ebraica modificando il ripieno con cioccolato, noci e  a piacere cannella. Questo dolce e’ diventato molto famoso nelle pasticcerie di New York e grazie alla ricetta di Ottolenghi e’ diventato un tormentone mediatico.

La Babka di Ottolenghi non e’ un dolce assolutamente complicato, l’importante e’ dotarsi di un po’ di pazienza nella formatura.

 

 

Stampa
Babka di Ottolenghi o Chocolate krantz cake
babka Ottolenghi
Porzioni
2 babka
Ingredienti
Per il ripieno
per lo sciroppo
Porzioni
2 babka
Ingredienti
Per il ripieno
per lo sciroppo
babka Ottolenghi
Istruzioni
  1. Setacciare la farina nella ciotola della planetaria, aggiungere lo zucchero , il lievito sbriciolato, l'acqua ed incominciare ad impastare a minima velocita'.
  2. Aggiungere le uova leggermente sbattute a filo, il sale e per ultimo il burro in piu' riprese . Portare ad incordatura formando un impasto omogeneo (per verificare l'incordatura prelevare un piccolo pezzetto e tiratelo con due mani delicatamente in modo che formi un velo sottile senza che si strappi) Mettere in contenitore, coprite e far lievitare fino a raddoppio.
  3. Nel frattempo preparare il ripieno. Sciogliere il cioccolato insieme al burro a bagnomaria, aggiungere lo zucchero a velo ed il cacao amaro. Mescolare con una frusta rendendelo liscio eliminando i grumi. Far raffreddare la crema (si puo' mettere in frigo)
  4. Terminata la prima lievitazione prendere l'impasto, sgonfiarlo e dividere in due parti di ugual peso.
  5. Prendere una parte e procedere con la formatura,
  6. Con un mattarello stendere l'impasto sulla superficie formando rettangolo di 38 cm x 28 cm. Distribuire la metà del cioccolato sulla pasta, lasciando un bordo di 2 cm tutto intorno. Cospargere metà delle noci pecan tritate grossolanamente e un cucchiaio di zucchero semolato.
  7. Usando entrambe le mani arrotolare il rotolo su se stesso partendo dal lato lungo. Tagliare con un coltello affilato i 2 cm senza ripieno.
  8. Ora sezionate centralmente il rotolo con un coltello affilato lasciando 1 cm unito da un lato. Girare le parte tagliate verso l'alto e fare una treccia
  9. Formare una specie di treccia sollevando la metà destra sulla metà sinistra. Ripetere con la metà sinistra sopra la metà destra. Procedere in questa maniera fino alla fine ee poi sigillare premendo tra di loro le due parti .
  10. Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake oppure ricoprirlo con carta forno. Posizionare il babka con i lati aperti verso l'altro . Coprire e far lievitare fino a raddoppio.
  11. Quando il babka avra' quasi terminato la seconda lievitazione, preriscaldare a il forno a 170 gradi modalita' statico. cucinare per circa 30 minuti posizionato nel ripiano centrale del forno.
  12. Mentre il babka e' in cottura, preparare lo sciroppo Mettere lo zucchero e l'acqua in una casseruola a fuoco medio. Appena lo zucchero si scioglie e lo sciroppo inizia a bollire, togliere la padella dal fuoco e lasciar raffreddare.
  13. Sfornate la Babka e spennellarlo con lo sciroppo.
  14. Far raffreddare primo di togliere dallo stampo.

 

babka Ottolenghi

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.