RE-CAKE

Monkey Bread pane alle erbe e spezie

Pane alle erbe e spezie

Il Monkey Bread e ‘ la nuova proposta per il mese di Maggio della Re-cake.  

Dopo la golosa Crostata al cioccolato e lamponi di Yotam Ottolenghi

ora e’ il turno  un lievitato, che come molti sapranno e’ il mio primo amore…

Il Monkey Bread e’ un pane esteticamente bello e curioso nella sua forma infatti viene formato da 64 palline

aromatizzate da spezie varie (che potete naturalmente variare a seconda dei vostri gusti e della vostra disponibilita’) ..

Sono stata piacevolmente stupita da come si spezza facilment

e in modo tale che ogni sfera ha un sapore diverso….

Trovo che possa essere un’ottima idea da proporre magari come centro tavola durante un pranzo/cena con amici.

Per la ricetta della pasta al peperoncino mi sono affidata alla mia cara Alice

che mi viene sempre in soccorso nei momenti piu caotici

Pasta al peperoncino

100 g peperoncini rossi freschi

50 ml olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

1/2 cucchiaino di sale

Lavate i peperoncini, asciugateli, togliete il picciolo e rimuovete gran parte dei semini.

Mettete in un mixer l’aglio, il sale, i peperoncini, l’olio e frullate tutto.

Mettete il composto ottenuto in un colino per 4 ore così che perda l’acqua di vegetazione.

Rimettete nel mixer e quando il composto sarà omogeneo mettete nei vasetti sterilizzati e coprite con olio.

Ed ora che aspettate …tutti a preparare il Monkey Bread ed a fare  palline .. 1…2…3…4…5…6…7…8…64

Buona Monkey Bread e buona Recake a tutti

Stampa
Monkey Bread pane alle erbe e spezie
Pane alle erbe e spezie
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
Ingredienti
Dukkah al pistacchio (ricetta tratta da Vegetariano Gourmand di Hugh Fearnley Whittingstall):
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
Ingredienti
Dukkah al pistacchio (ricetta tratta da Vegetariano Gourmand di Hugh Fearnley Whittingstall):
Pane alle erbe e spezie
Istruzioni
Dukkah al pistacchio
  1. tostare in forno 200 gradi i pistacchi per 5 minuti fino doratura, lasciarli raffreddare e tritarli grossolanamente. In una padella tostare i semi di cumino ed i semi di coriandolo per pochi minuti giusto il tempo di far sprigionare il loro aroma. In un mortaio pestarli leggemente. Unire i pistacchi e continuare a pestare. Unite i semi di sesamo, la menta, il peperoncino e il sale
Per l'impasto
  1. Setacciare le farine nella ciotola della planetaria , aggiungere il lievito sbriciolato e l'acqua. Iniziare ad impastare a minima velocita'.
  2. Aggiungere l'uovo leggermente sbattuto e quando si sara' assorbito incorporare l'olio un po' alla volta e per ultimo il sale. Portare ad incordatura. Mettere in un contenitore e far lievitare fino al raddoppio.
  3. Terminata la prima lievitazione, sgonfiare l'impasto e dividere in 64 piccole sfere di ugual dimensioni.
  4. Prendere uno stampo da ciambella da 18/20 cm di diametro, imburrarla ed infarinarla (oppure usare dello spray staccante).
  5. Unire al burro fuso l'aglio tritato finemente (meglio se schiacciato con un spremiaglio)
  6. Preparare i semi di sesamo, di papavero, la dukkah, il parmigiano, le mandorle, l’erba cipollina, il prezzemolo e la pasta di peperoncino in piccole vaschette separate.
  7. Spennellare le palline con il burro fuso all'aglio e passatela in una spezia . Riporla nello stampo da ciambella. Procedere in questa maniera alternando i gusti.
  8. Terminata la guarnizione con le spezie, coprire e far lievitare fino a raddoppio. Cucinare per 40 minuti circa a 180 gradi forno preriscaldato modalita' statica.
  9. Prima di estrarlo dallo stampo, lasciarlo raffreddare.

 

Monkey Bread

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Emanuela
    26 maggio 2018 at 8:51

    È semplicemente meravigliosa, bellissima idea!

  • Reply
    Alice
    1 giugno 2018 at 12:45

    Amiche di caos ahahhahaah bellissimo Stefi!!! <3

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.