Dolci

Ciambella intrecciata lievitata

Questa sarà una settimana alquanto impegnativa.

Mercoledì sarò operata di nuovo al ginocchio e quindi devo praticamente organizzare tutta la vita familiare., sono riuscita a scrivere la ricetta della ciambella lievitata tra una commissione ed un’altra.

Sinceramente mi ci vorrebbero giornate da 48 ore non da 24 …

Per un periodo dovrò stare ferma e sinceramente non mi allettta molto questa idea, però mi sono già organizzata con letture varie che spaziano da romanzi rosa mielosi e libri di fotografia.

Mettiamola così.. mi faccio un pò di ferie..

Quella con i capelli rossi che vedete in fotografia sono io … (non preoccupatevi sono sempre bionda)  ho solo comprato una parrucca per scattare..tanto lo sapete che non sono normale.

 

 

Ciambella intrecciata lievitata

Porzioni 1 ciambella
Tempo di preparazione 45 minuti circa
Tempo di cottura 45 minuti circa
Tempo Passivo 4 ore

Ingredienti

Per il preimpasto
  • 100 g Farina Manitoba
  • 100 ml latte
  • 10 g lievito di birra ( oppure 3g lievito di birra secco)
Per l'impasto
  • 300 g Farina tipo 00
  • 150 g Farina tipo Manitoba
  • 100 g uova intere (2 uova medie)
  • 120 g zucchero semolato
  • 7 g sale fino
  • 90 g burro
  • bacca di vaniglia (semi) o 1 cucchiaioi di estratto alla vaniglia
  • 5 g miele dacacia
Per il ripieno
  • 90 g burro morbidissimo
  • 90 g zucchero semolato

Istruzioni

Preparare il preimpasto
  1. Sciogliere il lievito nel latte tiepido ed aggiungere la farina. Mescolare bene fino creare un composto liscio ed omogene, coprire e far lievitare fino al raddoppio.
Per l'impasto
  1. Nella ciotola della planetaria setacciare le farine, aggiungere il lievitino e le uova leggermente sbattute. Iniziare ad impastare a bassa velocità. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungere lo zucchero in più riprese,il burro e gli aromi (vaniglia e miele) Per ultimo inserire il sale e portare il tutto ad incordatura creando un impasto omogeneo e liscio .
  2. Riporre l'impasto in un contenitore, coprite e procedere con la prima lievitazione fino a raddoppio.
  3. Nel frattempo prendete il burro, mettetelo in una piccola ciotola e quando la sua consistenza sarà molto morbida aggiungete lo zucchero mescolando bene creando una crema. Lasciare a temperatura ambiente.
  4. Terminata la prima lievitazione prendere l'impasto e stenderlo formando un rettangolo con un altezza di circa mezzo centimetro. (circa 50cm per 30 cm) Distribuire la superficie con il composto preparato in precedenza su tutta la superficie, aiutandosi con una spatola Arrotolare dal lato lungo, prestando attenzione che i bordi rimangano allineati ed uniformi.
  5. Tagliare un'estremità laterale con una larghezza circa 5 centimetri e tenere da parte.
  6. Con un coltello ben affilato ed imburrato (o spatola tagliapasta) incidere su tutta la lunghezza del rotolo, dividendolo a metà, lasciando però gli ultimi cinque centimetri intatti. Prendere il pezzo intero e rigirirarlo su se stesso verso l'interno delle due sezioni create.
  7. Con le due sezioni formare una treccia avendo cura di lasciare i lati aperti e tagliati verso l'interno. Prima di terminare la formatura, posizionare l'estermità che avevate tagliato in precedenza all'interno della treccia.
  8. Ora prendere lo stampo da ciambella (diametreo 26 cm), foderata con carta forno oppure imburrata ed infarinata leggermente. Posizionare la treccia in mondo che le due estremità combacino.à
  9. Coprire e far lievitare fiino a raddoppio.
  10. Preriscaldare il forno a 180 gradi modalità statico.
  11. Terminata la seconda lievitazione, cucinare a 180 gradi per circa 45 minuti.
  12. Conclusa la cottura, lasciar raffreddare e sformare. Decorare con zucchero a velo a piacere

Stefania Fracasso

Share
Published by
Stefania Fracasso

Recent Posts

Crostata con crema al limone

Giornate frenetiche. Rientri e partenze, progetti che continuano e nuovi che iniziano a svilupparsi. Perdonate…

7 ore ago

Schiacciata all’uva

La schiacciata all'uva è una ricetta della tradizione italiana, un classico dolce delle ricette toscane,…

1 mese ago

Pane alle olive semplice cotto in pentola di Ghisa

Si può fareeee!!! Partendo dal presupposto che il mio forno ha sempre avuto delle difficoltà…

1 mese ago

Bavarese al cioccolato ed aspic al ribes

  Avevo voglia di preparare qualcosa di fresco vista la calura estiva di questi giorni....…

2 mesi ago

Crostata alla panna cotta

  Non  chiamatele semplicemente pentole. Ho avuto l'occasione in questo giorni di testare questi meravigliosi…

2 mesi ago

Cheesecake gusto pastiera e gelèe d’arancia

  Possono due classici dolci unirsi in un connubio perfetto? Quando metti in opera la…

2 mesi ago