Cucina

Torta salata con bieta, scamorza, ricotta e speck

 

torta salata

 Finalmente e’ arrivata la Primavera,

la natura ha incomiciato a risvegliarsi.

Adoro questa stagione perche’ da buona amante dei fiori riempio tutta la mia casa

con tutta la flora botanica presente dal mio fioraio di fiducia.

Primavera e’ tempo anche di erbette spontanee e di torte salate.

Io le  adoro anche perche’ risolvo il solito problema

che si pone quotidianamente  ” che preparo oggi per pranzo/cena?”

Ho usato come base  la ricetta della pasta brise’ di Sonia Peronaci

e come verdura ho utilizzato la bieta selvatica ma voi potete sostituirla

anche altra verdura come ad esempio spinaci.

 

Stampa
Torta salata con bieta, scamorza, ricotta e speck
torta salata
Tempo di preparazione 30 minuti circa
Tempo di cottura 45 minuti circa
Tempo Passivo 60 rise') minuti (per la pasta b
Porzioni
1 torta diametro 26 cm
Tempo di preparazione 30 minuti circa
Tempo di cottura 45 minuti circa
Tempo Passivo 60 rise') minuti (per la pasta b
Porzioni
1 torta diametro 26 cm
torta salata
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare la pasta brise' (potete prepararla anche la sera prima ) Nella ciotola della planetaria mettere la farina ed il burro e procedere con la sabbiatura ( dovete creare un composto simile alla consistenza della siabbia)
  2. Versare l'acqua ghiacciata ed il sale. Riprendere ad impastare fino a quando iniziano ad amalgamarsi gli ingredienti.
  3. Trasferire il composto su un piano da lavoro e lavorarlo fino a creare un panetto, velocemente perche' il burro non si deve scaldare.
  4. Nel frattempo preparate il ripieno. Grattugiate la scamorza e tagliare lo speck a listarelle non troppo grosse.
  5. In una pentola capiente portare ad ebollizione abbondante acqua. Quando avra' preso il bollore mettere la bieta e lessarla per circa 4/5 minuti. Farla raffreddare sotto un getto di acqua fredda, scolarla e tagliarla finemente con un con un coltello.
  6. In una terrina grande mettete la ricotta, le uova e la panna da cucina. Mescolate bene. Unire ora la scamorza grattuggiata, lo speck e per ultimo la bieta. Preriscaldare il forno a 0 gradi
  7. Stendere la pasta Brise' con uno spessore di mezzo millimetro (potete aiutarvi con due fogli di carta forno) e posizionarla in uno stampo da econ diametro 26 cm (se avete quello con fondo estraibile vanno benissimo altrimenti uno stampo con chisuara a cerniera) Rifinire i bordi con un coltello.
  8. Versare il composto e cucinare per 40 minuti forno preriscaldato a 180 gradi.
  9. Estrarre la torta e rompere le uova di quaglia sopra di essa . Infornare ancora per circa 5 minuti (fino a quando vedrete l'albume rapprendersi).

 

torta salata

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.