Cucina/ Torte Salate

Torta salata con carciofi, ricotta, stracchino e pancetta

 

I  carciofi hanno un’origine antichissima venivano utilizzati dali antichi Egizi , i  Greci lo chiamavano kinara mentre i Romani cynara.

Nel mondo antico i carciofi erano solo delle inflorescenze del cardo selvatico.

I Romani utilizzavano solo agli steli ma  hanno sempre cercato, di migliorarne la produzione dei cardi e dei suoi cuori, rendendoli più carnosi. Provenivano principalmente dalla Sicilia e da Cartagine  ed era consacrato a Venere . {Purtroppo a causa ma a causa del loro prezzo alto non erano destinati alla plebe.

Nei giorni d’oggi il carciofo viene usato sia in cucina sia nel campo della medicina naturale

Oggi vi presento una torta salata con carciofi, ricotta, stracchino e pancetta.

Un cuore morbido avvolto da un guscio friabile di pasta brisee.  Un’idea per un pranzo o cena diversa dal solito.

 

Stampa
Torta salata con carciofi, ricotta, stracchino e pancetta
Torta salata ai carciofi
Piatto Piatto unico
Cucina Italian
Tempo di preparazione 1 ora circa
Tempo di cottura 60 minuti circa
Porzioni
1 torta da 30cm di diametro
Piatto Piatto unico
Cucina Italian
Tempo di preparazione 1 ora circa
Tempo di cottura 60 minuti circa
Porzioni
1 torta da 30cm di diametro
Torta salata ai carciofi
Istruzioni
  1. Pulire e tagliare i carciofi ,lasciarli in una ciotola con acqua e limone per evitare si anneriscano
  2. Scolare i carciofi dall'acqua e metterli in una pentola con un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e mezzo bicchiere di acqua. Aggiungere sale e pepe.
  3. Cucinarli per circa 15 minuti fino a far asciugare tutta l'acqua. Far raffreddare.
  4. Nel frattempo preparare la pasta brisee. Mettere nella planetaria (o se impastate a mano in un mixer) la farina ed il burro freddo a pezzettini. Far sabbiare . (deve assumere luna consistenza del formaggio grattuggiato)
  5. Aggiungere l'acqua ed il sale. Formare un panetto liscio, ricoprilo con della pellicola e farlo riposare in frigorifero per 30 minuti.
  6. In una ciotola metter la ricotta, le uova e la pancetta. Amalgamare con una frusta. Aggiungere lo stracchino e mescolare rendendo il tutto omogeneo. Aggiungere il sale ed un po' di pepe.
  7. Stendere la pasta brisee con uno spessore di 1 cm . Mettere la base in uno stampo da crostata da 30cm di diametro.
  8. Riempire con il ripieno e disporre sopra i carciofi
  9. Cucinare a 200 gradi per circa 60 minuti.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.